Smart VCO è un’organizzazione che si prefigge di consolidare e di rafforzare la propria posizione in uno scenario nazionale ed internazionale caratterizzato da:

– esigenze dei Clienti sempre più pressanti;

– evoluzione degli standard qualitativi dei prodotti volti al massimo raggiungimento dei requisiti espliciti ed impliciti.

Ciò significa perseguire con determinazione il pieno raggiungimento della soddisfazione del cliente e delle altre parti interessate che sono i dipendenti, i fornitori, i soci e la collettività.

Le esigenze e le aspettative dei clienti devono essere correttamente comprese e trasmesse all’interno dell’Azienda perché siano recepite ed interiorizzate a tutti i livelli attraverso l’utilizzo di mezzi tecnologici ed innovativi. Ne segue che lo svolgimento delle attività diventa più efficiente ed efficace nel tempo.

Con tali presupposti, l’organizzazione intende la Qualità come:

  • strumento di creazione del patrimonio aziendale e personale;
  • strumento per incrementare la redditività;
  • elemento di distinzione,
  • strumento di gestione;
  • strumento per traghettare l’azienda dal livello di qualità a quello dell’eccellenza incrementando e diversificando il business.

Tutti, avendo come obiettivi i requisiti e le aspettative del Cliente/Mercato e quelli cogenti applicabili, devono concentrarsi per ottimizzare, nel tempo, la prestazione globale:

– Ragionando sui fatti e su dati inequivocabili;

– Utilizzando, sempre, impianti, attrezzature e risorse umane necessarie a produrre quanto richiesto nel rispetto delle norme vigenti in materia di ambiente, sicurezza e prevenzione;

– Sviluppando le attività secondo lo schema logico che consiste nel pianificare, nel mettere in atto, nel verificare, nell’agire per il miglioramento e nel consolidare;

– Seguendo i principi base della qualità e dell’etica nei confronti dei clienti, dei collaboratori, dei dipendenti, dei fornitori e delle altre parti interessate;

– Controllando, gestendo e migliorando i processi d’azienda, misurando di continuo le prestazioni rapportandole agli obiettivi prefissati e correggendone eventualmente le deviazioni.

Il miglioramento continuo passa attraverso il riesame annuale del proprio Sistema di Gestione per la Qualità coerente con questa Politica e il Piano Annuale degli obiettivi costituito da appositi indicatori e parametri di misurazione per i singoli processi d’azienda che interagendo tra di loro implementano il Sistema di gestione dell’Organizzazione

Tutto il personale, adeguatamente formato/addestrato, deve ritenersi coinvolto e responsabilmente partecipe per soddisfare i requisiti dei Clienti e delle altre parti interessate.

Il Responsabile Qualità e tutti i responsabili di settore s’impegnano a diffondere e a illustrare con la massima trasparenza tale Politica della qualità a tutti i livelli dell’organizzazione.  Le modalità di diffusione della politica della qualità all’interno dell’organizzazione avvengono o per affissione e/o per comunicazione diretta a tutti i dipendenti. Gli stessi devono comprendere la politica della qualità, come si ripercuote su di loro e sul loro ruolo all’interno del Sistema di gestione per la qualità e di segnalare tempestivamente ad AQ eventuali difficoltà di applicazioni legate a mutate esigenze interne e/o esterne o condizioni di contorno.

Coerente con quanto scritto, la qualità non può prescindere da nessuno degli impegni sopra indicati e la mancata soddisfazione, anche di uno solo di essi, è da considerarsi come un parziale insuccesso dell’Organizzazione.

POLITICA STRATEGICA E DELLA QUALITÁ

2020 – 2022

La Direzione di Smart VCO ha continuato il percorso di evoluzione aziendale per poter affrontare il mercato di riferimento in maniera sempre più efficace ed efficiente mettendo a disposizione dei propri clienti, oltre al know-how aziendale, una struttura organizzativa all’altezza di supportare lo sviluppo che la società vuole perseguire.

La missione di Smart VCO è stata definita in modo molto specifico e può essere racchiusa attraverso una serie di punti chiave che definiscono il prodotto / servizio offerto, il mercato in cui ci vuole confrontare e i mezzi e gli strumenti per farlo.

La partnership con la società olandese Blue Rock Logistics, proprietaria del SW attualmente utilizzato per l’erogazione dei servizi ai clienti diretti Smart VCO, rientra in tale logica.

È stata avviata una partnership con la società Add Value Spa nell’ambito delle soluzioni innovative per il procurement (soluzioni per spend analysis, sistemi di forecasting).

Inoltre sono allo studio ulteriori sviluppi di partnership con aziende italiane per collaborazioni e joint-venture per iniziative congiunte sia sul piano commerciale sia sul piano operativo.

Servizi/Prodotti

Cost Reduction con particolare focalizzazione su logistica, trasporti e altre tipologie di costi indiretti. In questo ambito si valuta anche di passare da una logica di completo ricavo a “Success Fee” ad una logica di ricavo parzialmente a costo fisso a partire dalla fase di “Benchmarking”, poi Success Fee in funzione del risultato ottenuto.

Smart Freight Monitor con sempre maggior focalizzazione su aziende manifatturiere produttive e/o commerciali attive con più unità operative e su più mercati. Obiettivo ultimo è la fidelizzazione del cliente con contratti di servizio pluriennali che possano agevolare la vendita di ulteriori servizi/prodotti (in particolare Cost Reduction).

Verrà valorizzato il contenuto consulenziale e professionale, incrementando gli incontri periodici con il cliente per evidenziare meglio i risultati previsti e raggiunti.

Audit della Supply Chain è una pura attività di consulenza dove si forniscono analisi e soluzioni operative per il miglioramento delle prestazioni dell’Area di Supply Chain: in particolare mappatura flussi, policy di acquisto, strumenti a supporto, mappatura processi, warehouse. Questa fase è la preliminare per poter inserire anche i servizi precedenti in aziende ad alta complessità (Cost Reduction e Smart Freight Monitor).

Obbiettivi Generali

Mercato Domestico:

aziende manifatturiere e commerciali con sede principale in Italia e attive anche sui mercati internazionali, con volumi di fatturato superiori ai 30 Milioni di Euro, modello organizzativo strutturato con figure manageriali attive.

Mercato Estero:

Valutazione, per opportunità, di progetti di internazionalizzazione e assunzioni di partnership internazionali.

RISORSE UMANE

La società, dopo aver analizzato le attività svolte dal personale, ha definito l’organigramma e ha deciso di rivedere e scrivere con la struttura le singole mansioni. In questo modo si è voluto coinvolgere il personale nella definizione delle condizioni base per l’implementazione del “Sistema Qualità” certificato e percorrere con tutti le tappe fondamentali di revisione organizzativa alla luce sia delle norme che della politica di efficienza, contenuta nella missione aziendale.

In particolare la Direzione si è impegnata per le seguenti attività:

  • Predisporre i profili di competenza e capacità per ogni figura, al fine di prevedere opportuni piani di formazione delle risorse aziendali;
  • Garantire il corretto presidio delle attività aziendali;
  • Gestire il corretto utilizzo delle risorse ottimizzandone le capacità mappando le competenze presenti in azienda;
  • Gestire un sistema di controllo dell’impiego delle risorse umane, al fine di monitorare sempre meglio i carichi di lavoro delle singole risorse e la correttezza delle varie attività.

La società ha inoltre inserito in Organigramma la figura del Responsabile del Sistema di Gestione della Qualità per garantire il presidio costante ed organizzato delle attività strategiche per il miglioramento continuo e il raggiungimento della missione aziendale;

Uno dei progetti principali sui quali la società vuole puntare è quello di definire per ogni singolo collaboratore un Profilo Professionale e il conseguente Piano di Formazione, in modo da contribuire con forza alla creazione di un clima aziendale sereno, di continua crescita e soddisfazione a 360°. La formazione per raggiungere le competenze necessario per lo sviluppo della cultura aziendale necessaria per gestire l’azienda in maniera ottimale sarà un tema fondamentale per il raggiungimento di tutti gli obiettivi che l’azienda si pone.

Questa modalità di gestione diventa uno dei principi fondamentali sulla quale si basa la Politica della Qualità e sempre nell’ottica della Customer Satisfaction che ne rappresenta l’indicatore principale del miglioramento continuo di Smart VCO nei confronti dei Clienti.

Il Management della società ha stabilito che con cadenza annuale verrà somministrato ai clienti un questionario specifico per misurare la loro soddisfazione in termini di:

  • Comunicazione
  • Garanzie di efficacia/efficienza
  • Capacità di gestione e risoluzione delle criticità (Problem Solving)
  • Competenze delle risorse impiegate.

I risultati ottenuti con tale metodologia saranno uno dei punti di forza delle azioni relative al Riesame della Direzione.

IMPEGNO DELLA DIREZIONE

A tal proposito la società ha deciso di utilizzare il “Riesame di Direzione” come momento di verifica anche della metodologia di gestione aziendale, attraverso la misurazione di una serie di dati-obiettivo per i processi identificati come prioritari.

Gli obiettivi principali che Smart VCO si è posta sono:

  • il miglioramento dell’immagine e della reputazione sul mercato, e quindi:
  • incremento del numero dei clienti
  • incremento del fatturato
  • espansione territoriale dell’azienda e ingresso in nuove aree di mercato
  • la soddisfazione delle parti interessate (soci, clienti, utenti, dipendenti, fornitori) e quindi:
  • raggiungimento degli obiettivi di budget
  • accordi di partnership con i fornitori
  • piani di formazione della struttura organizzativa
  • analisi e valutazione dei rischi/opportunità per le singole aree aziendali e per i singoli processi quando ritenuto necessario
  • massimizzazione del concetto di Leadership, in ogni livello dell’organigramma.

Gli obiettivi specifici saranno definiti annualmente dalla direzione e diffusi a tutto il personale dipendente.

Il Riesame della Direzione viene definito, dalla Direzione stessa, come il momento fondamentale di raccordo tra le attività operative e le attività strategiche, con lo scopo di ottenerne la migliore integrazione al fine di arrivare al massimo della Customer Satisfaction e dell’efficienza aziendale.

Quest’attività direzionale prende avvio dall’analisi degli indicatori definiti come target e passa in rassegna tutte le attività aziendali al fine di mantenere sotto controllo l’intera gestione della società.

Tali processi vengono definiti di supporto solamente perché assistono i processi direttivi in tutti i loro aspetti e fanno in modo che le “esigenze” dei clienti vengano “rispettate” e che i dati di input subiscano la corretta trasformazione per ottenere l’output finale.

La direzione ha prestato particolare attenzione all’aspetto della gestione aziendale nel suo complesso, per fare in modo di avere una azienda in grado di perdurare nel tempo e quindi di poter soddisfare sempre e meglio le richieste dei propri clienti; infatti Smart VCO ha individuato una serie di obiettivi per singolo processo e li ha resi misurabili in maniera oggettiva, definendo nel contempo anche i valori di riferimento che dovranno guidare l’intera struttura aziendale per ottenere il raggiungimento degli stessi e quindi raggiungere lo scopo principale dell’organizzazione di perseguire il miglioramento continuo.

Obiettivi per Qualità

In relazione e in seguito a quanto dichiarato nella Politica della Qualità di Smart VCO, la direzione aziendale ha definito gli Indicatori Obiettivo ai quali riferirsi nell’attività di miglioramento continuo dei servizi offerti; il dettaglio degli obiettivi identificati viene evidenziato nel modulo Indicatori Aziendali.

Aggiornamento (Rev3) del 21/12/2021