• Cost reduction operativa

Cosa

Cosa offrono i servizi e progetti di Cost Reduction?

Si riduce l’impatto dei costi sui conti aziendali
Si liberano risorse per gli investimenti e lo sviluppo
Singoli progetti e anche piani complessivi di intervento
Perché

Perché i servizi di cost reduction operativa?

Condivisione degli obiettivi e del risultato, in una logica di partnership
Velocità e flessibilità garantiti da una struttura competente e snella
Affidabilità e obiettività comprovate in anni di esperienza internazionale
Ambiti

Quali sono gli ambiti di intervento?

Costi logistici

  • Trasporti
    tutte le modalità (terra, mare, aereo) e tipologie di servizio (corrieri, camion completi, parziali, groupage, collettame, etc.)

  • Movimentazione interna del magazzino
    parco mezzi (es. a noleggio o proprietà), costi di stoccaggio (es. pallet in/out, costi stock), facchinaggio ed outsourcing

Costi di imballaggio e ausiliari alla produzione

  • Imballaggi e packaging
    (es. ondulati, film, pallet, astucci, ondulati, vaschette, alveari, tubetti, shopper, etc.)

  • Consumabili e Ausiliari
    (es. dispositivi di protezione individuale, viteria, utensileria, lubrificanti, chimici, componenti elettrici e meccanici)

  • Manutenzioni
    comprensivo del costo orario interventi, trasferta e ricambio

Spese generali

  • Cancelleria

  • Merchandising

  • Facility Management
    (es. pulizie civili e industriali, aree verdi, vigilanza)

  • Utilities — luce, acqua, gas

  • TLC (fissa e mobile) e ICT (linee dati)

  • Flotte e parchi auto

  • Assicurazioni

Vuoi sapere quanto puoi risparmiare?

Vedi in base all’ambito
Approccio

Quale approccio utilizziamo?

Il nostro metodo per un progetto standard di cost reduction operativa si basa su 3 punti chiave

  • Definizione del perimetro di spesa analizzabile: quali sono i costi in&out del benchmark?
  • Definizione del modello di consumo: come consumo? Come acquisto?
  • Definizione del modello di acquisto: come compro? Com’è la mia policy verso fornitori?
  • Identificazione degli SLA (Service Level Agreement) di servizio: quali sono i requisiti di fornitura?
  • Mappatura dei principali processi e delle procedure degli utenti operativi’
  • Allineamento con il benchmark di mercato più aggiornato e più affine al settore di appartenenza
L’obiettivo di questa fase:
  • Verificare allineamento tra il modello consumo e il modello di acquisto
  • Certificare la spesa nel caso in cui i costi dell’azienda siano in linea con il mercato
  • Identificare la potenzialità di risparmio in base ai benchmark di mercato
  • Predisposizione dei documenti per l’RFQ (Request for Quotation)
  • Negoziazione per conto dell’azienda con fornitori alternativi e attuali
  • Ricezione e simulazione di offerte rispetto al modello di consumo concordato
  • Identificazione di policy alternative rispetto al modello di acquisto (scenario “what if”)
  • Ranking delle soluzioni di risparmio in base a criteri condivisi
  • Supporto alla formalizzazione del contratto
L’obiettivo di questa fase:
  • Identificare un concreto piano di risparmio condiviso con il cliente
  • Supporto operativo per implementare le soluzioni condivise
  • Test di implementazione delle soluzioni (se necessario)
  • Supporto e prevenzione delle eventuali criticità di implementazione
  • Analisi delle eventuali deviazioni dalle previsioni, eventuale aggiornamento della soluzione e rinegoziazione
  • Controllo delle fatture di fornitura e verifica della congruenza con la soluzione definita.
L’obiettivo di questa fase:
  • Risparmi tangibili

Offerta

Success fee

Condivisione dei risparmi ottenuti durante il 1° anno dell’implementazione

Vuoi una stima della tua potenzialità di risparmio?

Richiedi check-up
gratuito
Torna su